Disbrigo Pratiche Funerarie

Richiesta rilascio passaporto mortuario

 L’agenzia di onoranze funebri si occupa del disbrigo pratiche funerarie a Catania, ossia provvede a recuperare tutta la documentazione relativa al decesso e necessaria per procedere alla sepoltura della salma oppure al trasferimento della stessa all’estero. Si tratta di adempimenti burocratici obbligatori per legge ed il personale prende in carico la loro evasione al fine di sollevare i congiunti da questa incombenza necessaria. A seguito della dipartita di un congiunto, è necessario attivarsi per ottenere i seguenti documenti: la constatazione di morte, il modulo ISTAT e la necroscopia. I primi due certificati vengono redatti, sottoscritti e rilasciati dal medico curante del defunto. La necroscopia, invece, ossia l’ispezione del cadavere finalizzata ad individuare le cause del decesso, viene elaborata del medico necroscopo. I documenti vengono recuperati e presentati presso il Municipio con la finalità di procedere alla denuncia di morte. Quest’ultima deve avvenire entro 24 ore dal decesso. 


Il servizio di disbrigo pratiche funerarie a Catania opera anche nel caso in cui la salma debba essere trasferita all’estero. Viene, infatti, curata l’intera procedura per il rilascio della documentazione necessaria ad opera della Polizia Mortuaria. Se il trasporto deve avvenire verso i paesi aderenti alla Convenzione di Berlino (Austria, Belgio, Cile, Danimarca, Egitto, Francia, Germania, Italia, Messico, Olanda, Portogallo, Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Svizzera, Turchia, Zaire), viene richiesto il rilascio del passaporto mortuario redatto sia in italiano sia in inglese corredato di marca da bollo. Il suddetto documento viene richiesto presso il Municipio fornendo la seguente documentazione: certificato dell'Usl attestante che sono state osservate le disposizioni sulla cassa, di cui agli art. 30 e 32 del dpr 285/90, dichiarazione di chiusura feretro certificata dall'impresa di onoranze funebri, estratto per riassunto dell’atto di morte, certificato di morte anche in versione plurilingue, tutti rilasciati dall’Ufficio di Stato Civile del comune in cui è avvenuto il decesso, licenza di seppellimento, nulla-osta dell'Autorità Giudiziaria al seppellimento ed al trasporto all'estero della salma se si è trattato di morte violenta. Resta a carico dello staff dell’agenzia la pubblicazione dei necrologi sui quotidiani locali o nazionali nonché la stampa con relativa affissione dei manifesti di lutto e la fornitura dei biglietti di ringraziamento.